Facebook Twitter Instagram

lunedì 20 marzo 2017

[Review+Swatches] Veg-Up - Fondotinta Compatto


Buongiorno e buon Lunedì, avete passato un bel weekend? Quante di voi sono state al Cosmoprof? Oggi vi parlo di un prodotto makeup, il Fondotinta Compatto del brand Veg-Up.





-Certificazioni:
-L'azienda dice:
"Fondotinta compatto naturale e bio, contiene principi attivi vegetali che levigano e ricompattano la pelle. L’alto contenuto di vitamina E protegge dai fattori esterni e dall’invecchiamento precoce. La fine texture dona un aspetto naturale."
-Quantità:
10gr
-PAO:
12 Mesi
-Prezzo:
€25
-Ingredienti (Inci):
caprylic/capric triglyceride**, copernicia cerifera cera (copernicia cerifera (carnauba) wax)*, zea mays starch (zea mays (corn) starch)*, silica, parfum (fragrance), tocopherol, aqua (water), malpighia punicifolia fruit extract*, maltodextrin, betaine, saccharomyces cerevisiae extract, laminaria ochroleuca extract, rhodiola rosea root extract, ascorbyl glucoside (ascorbyl glucoside) Puo’ contenere +/-: ci 77891 (titanium dioxide), ci 77491 (iron oxides), ci 77492 (iron oxides), ci 77499 (iron oxides), ci 77007 (ultramarines), ci 77288 (chromium oxide green), ci 77742 (manganese violet), ci77289 (chromium hydroxide green)
*da agricoltura biologica 
**con ingredienti organici
-Reperibilità:
Sul sito dell'azienda Veg-Up e su alcuni e-commerce come: Bio Makeup Shop, Bio Vegan Shop, L'Isola Delle Farfalle   


Il Fondotinta Veg-Up viene venduto all'interno di una scatoletta di cartone con tappino trasparente e logo del brand.
 
La texture sembra vellutata ma una volta prelevato il prodotto si rivela molto cremoso. Il profumo non so descriverlo ma è delizioso, cmq una volta applicato sul viso svanisce e risulta inodore.
 


Ho avuto piacere di provare questo fondotinta grazie all'azienda che mi ha inviato qualcuno dei loro prodotti. 
Ho ricevuto il fondotinta nella tonalità 02 Beige, che per me è assolutamente scurissimo avendo la pelle diafana, ma l'ho utilizzato a lungo nei momenti in cui ero a casa per poter testare la qualità/resa/durata e parlarvene. 


Laboratoires BeWell ha creato Veg-Up, una linea di makeup biologico, vegano e non testato su animali. È certificato BDIH, AIAB e Vegan Ok.

L'azienda dice di sè: "Make up vegano naturale e biologico, adatto a tutti i tipi di pelle, anche le più delicate. La prima linea di make-up professionale vegana con attivi naturali e biologici, senza parabeni, paraffine e siliconi. I cosmetici Veg-Up seguono i rigidi standard fissati da BDIH per i prodotti biologici, naturali e sicuri per la salute. Vengono utilizzate solo materie prime naturali possibilmente da coltivazioni biologiche controllate. Materie prime e prodotti finiti sono completamente cruelty-free; non contengono profumi sintetici, derivati del petrolio e siliconi. I coloranti sono unicamente di origine naturale."

Pur essedo una linea recente vanta già parecchi prodotti! 
-Ombretti duo con 12 colorazioni 
-Eyeliner 6 colorazione
-Mascara
-Liquid Lipstick
7 colorazioni 
-Fondotinta Compatto 3 colorazioni 
-Correttore 2 colorazioni
-Cipria 3 colorazioni
-Terra 2 colorazioni 
-Blush Duo 
-BB Cream

Di recente sono stati aggiunti anche cosmetici per la cura del viso.
-Siero Botox-Like AntiAge
-Contorno Occhi Botox-Like
-Crema Botox-Like
-Crema Viso Goji Base Makeup
-Crema Viso Purificante Rosemary 
-Crema Viso Liftante
-Scrub&Mascara Prikly Pear 
-Mousse Detergente Delicata



Ora che abbiamo parlato in linea generale dell'azienda passiamo al prodotto! Una piccola premessa per capire meglio la recensione, ho la pelle chiarissima senza imperfezioni nè rughe, secca sulle guance e normale sulla fronte.


Il Fondotinta Compatto di Veg-Up è una bella cialda da 10gr, la texture sembra quasi vellutata ma poi basta passare il dito che rivela la sua anima cremosa. 
L'azienda dice:  
"Contiene principi attivi vegetali che levigano e ricompattano la pelle. L’alto contenuto di vitamina E protegge dai fattori esterni e dall’invecchiamento precoce. La fine texture dona un aspetto naturale."

(Cliccate su tutte le foto per ingrandirle)


Ho provato vari metodi di applicazione, da ogni tipo di pennello alla Beauty Blender agli Oval Brush alle dita. In linea generale i miei metodi preferiti per fondi cremosi/liquidi sono con gli Oval Brush che ho acquistato da poco con cui mi trovo benissimo o col classico Flatbuki/Kabuki. Il fondo di Veg-Up è di facile stesura, l'applicazione migliore la si ottiene con la Beauty Blender a seguire il Flatbuki/Kabuki, adirittura col Pennello a Lingua di Gatto che solitamente odio perchè lascia tutte le striature, con questo fondo non crea problemi. Mentre i miei amati Oval Brush finiscono in fondo alla classifica, perchè il fondotinta è bello corposo e si fa un po' di fatica a stenderlo con movimenti circolari avendo setole così fitte.

La resa, complice magari anche il fatto che la colorazione non è quella giusta su di me non mi piace tantissimo, ho notato che tende a evidenziare qualche poro cosa che per altro non ho, quindi mi ha tirato fuori quelli invisibili XD Pur essendo bello cremoso sulle mie guance secche non è abbastanza e così si asciuga completamente tendendo un po' a segnare la peluria, che anche qui tra l'altro essendo così chiara solitamente è invisibile invece fa quel classico effetto peletti di pesca non so se avete presente, se avete provato il fondotinta PuroBio la resa è simile! Sulla fronte invece che è normale l'ho trovato molto grasso, me la lucida in tempo record ma con una buona cipria si può risolvere. La durata la trovo ottima perfetto per 8 ore ma l'ho tenuto su anche per 12 ore ovviamente dopo le 8 inizia un po' a dissolversi ma nulla di così evidente e sopratutto uniformemente quindi nessun pericolo di rimanere a chiazze. 


Ho cercato di essere il più obiettiva possibile perchè devo dire che in linea generale sono io che ho un problema coi fondi di qualsiasi brand, avendo una pelle così chiara oltre a essere quasi impossibile trovare la tonalità, avendo la fortuna di avere quella classica pelle di porcellana trovo che quasi tutti i fondi al posto di migliorare vadano a peggiorarmi il viso! Questo è un "problema" che penso capirà solo chi ha una pelle chiara come la mia XD Difatti alla fine della fiera la maggior parte delle volte non uso fondo XD

Vi ho fatto qualche swatch mettendolo a paragone con quelli che avevo a disposizione, (colorazioni "chiare" acquistate e rivelatesi fallimenti visto che ovviamente sono troppo scure e quelli scuri che ho ricevuto con vari ordini in sample). 
La prima è a luce diretta del sole, le altre a luce naturale ma non diretta.




Ecco potete farvi un'idea delle tonalità il colore che uso io è lo 01 Beige Rose di Liquidflora, praticamente invisibile confronto agli altri XD

I più simili al Veg-Up 02 Beige sono il PuroBio 03 e 05 che ci vanno vicini entrambi, probabilemnte la 04 è la più simile, ma non avevo il sample :(


La stesura e texture cmq non hanno nulla a che vedere col Sublime di PuroBio che personalmente trovo pessime, questo è bello cremoso e potete stenderlo con tutta calma perchè non si asciuga velocemente come l'altro, la resa finale invece è molto simile, come anche la copertura decisamente alta! 

Ed è tutto, spero che la review vi sia stata utile se avete altre domande scrivetemi pure e chissà speriamo che in futuro Veg-Up decida di fare anche qualche fondo liquido e magari anche minerale compatto perchè no, ho visto che hanno una BBCream ma le colorazioni sono scurissime :( Ma sopratutto speriamo che tutte le aziende pensino a noi italiane dall'aspetto scandinavo XD Buona giornata e al prossimo post :*



  

16 commenti :

  1. Come ti capisco!
    Io ho la pelle colori fantasma... da struccata non ho imperfezioni ma il 90% dei fondotinta me le tira fuori!
    Al momento mi sto trovando divinamente con il fondotinta liquido di So'Bio Etic!
    Ho appena scoperto il tuo blog e mi sono unita con piacere ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va di ricambiare ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero per noi così chiare se abbiamo la fortuna di non avere imperfezioni i fondi non fanno che peggiorarla la pelle! :/ Pensa che adirittura il So Bio Etic l'ho swatchato ma la colorazione più chiara è cmq troppo scura per me XD Grazie mille per esserti iscritta, passo volentieri buona giornata :)

      Elimina
  2. Ciao, sono una nuova amica e nuova follower, ho sbirciato i tuoi post e devo farti i complimenti perché sono interessantissimi....se ti va passa dal mio cottage sarai la benvenuta....kiss!
    Serena
    Ilmiocottage.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Mi sa che è troppo scuro anche per me! :D Credo che sia un fondotinta troppo cremoso per me, rischierei anch'io di lucidarmi in un secondo; speriamo che mettano in commercio qualcosa di più adatto alle pelli miste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche una colorazione più chiara la 01 Sand. Cmq si è un fondo bello cremoso adatto a pelli normali e secche. Usando una bella cipria potrebbe essere adatto anche a pelli miste ma magari più nel perdiodo invernale!

      Elimina
  4. Mamma mia, sbavo quando vedo consistenze così cremose! XD Le trovo adorabili. E mi hai fatta ridere con la questione dei pori, ahahah! :D
    Comunque io sarei interessata, se non fosse per le colorazioni come al solito, che non trovo adatte a noi. Comunque vedo una comparazione interessante anche con altri fondi che mi interessavano, quindi ne approfitto per farti qualche domanda XD Allora, il Benecos Nude dal tuo swatch mi sembra un bel po' più scuro del Liquidflora, anche sul viso rimane così scuro? Perchè io avevo letto che lo usavano anche ragazze molto chiare di carnagione, tipo noi, però dal tuo swatch mi sembra scuro. E invece il Boho sembra sì chiaro, ma giallo :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche a me piacciono così cremosi i prodotti! Si purtroppo le colorazioni del Veg-Up al momento sono troppo scure per noi. Allora il Benecos si è veramente scuro per me! Oltre che la texture è diversa dal Liquidflora più pastosa ma mai ai livelli del PuroBio per capirci. Il problema è che non ci siamo come tonalità, mi ricordo che tu eri riuscita a usare il loro correttore "light" che per me era arancione, quindi bo magari sfumandolo bene, ma francamente mi sento di sconsigliartelo se non al massimo d'estate se ti abbronzi un po'! Idem per il Boho anch'esso scuro e adirittura dal sottotono giallo :( Purtroppo quando l'ho acquistato dalle foto non sembrava così giallo, se riuscirò a usarlo pure io quando sarò super abbronzata (cosa che ovviamnte non accade ahah XD) Quindi nulla al momento Neve Cosmetics e Liquidflora gli unici a fare fondi chiari come si deve e con sottotoni rosa. Ho provato anche la BBCream 01 di PuroBio ma è scura pure quella :(

      Elimina
    2. E chi si abbronza, al massimo mi scotto e poi torno di nuovo cadaverica, ahahah che dramma! XD Mannaggia che casino, grazie mille per la tua spiegazione <3 :*

      Elimina
    3. Ahaha XD Prego figurati! La prima che riesce a trovare qualche brand con fondi veramente chiari fa un fischio! :D

      Elimina
  5. Peccato mi incuriosiva ma ho anche io la pelle bianchissima 😐

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao benvenuta sul blog grazie per esserti iscritta! Se anche tu sei bianchissima ti consiglio Neve Cosmetics che ha fondi minerali sia a sottotono rosa che giallo oppure Liquidflora che ha sia fondo cremosi che liquidi.

      Elimina
  6. Per ora uso quello liquido di Avril e mi trovo benissimo, però per l'estate proverò quello di Neve, grazie per il suggerimento 😘

    RispondiElimina